Liccamùciula® Piazza Regina Margherita Marzamemi/Sicily/Italy
Seguici sui social!
BARBARA

Barbara Fronterrè

Fondatrice Liccamùciula

Liccamuciula è per me un percorso di vita, non soltanto un lavoro, in cui si mischiano passioni, ricordi, scelte: anzitutto quella di ritornare in Sicilia, nel mio paese di origine, Marzamemi. Ho aperto Liccamuciula nella piazza in cui mia mamma giocava da bambina, in cui mio bisnonno, ultimo rais della tonnara, chiamava a raccolta i pescatori per uscire a mare. La storia di Liccamuciula è fatta di tante tappe, ognuna delle quali mossa da un vento di curiosità e passione. Inizia nel 1999 con un negozio di artigianato e qualche libro. Aprivamo solo due mesi l’anno: nel resto del tempo Marzamemi dormiva, forse preparando la strana, fantastica esplosione di questi ultimi anni. Nel 2007 è nato il primo bancone in negozio, per servire vini e tapas siciliane. Ho anche iniziato a firmare come “liccamuciula” vasetti di conserve ispirate alla dispensa di mia mamma. E siccome sono un’adorante seguace della medicina e della cosmetica naturale, ho cominciato a produrre per tutti i “miei “prodotti beauty: fatti con ingredienti naturali e bio siciliani, e testati solo su di me. Dal 2012 abbiamo un vero bar, tutto fatto a mano con i legni di recupero della tonnara di Marzamemi, e adesso anche una cucina, dove posso ogni giorno presentarvi con i sapori il racconto delle mie tradizioni familiari, delle mie convinzioni. In questo percorso, niente è stato facile, tutto è stato infinitamente ricco. Ho dovuto imparare tante cose che non conoscevo (ho studiato Lettere Classiche, ho un Dottorato in Storia Religiosa e nulla sapevo di impresa, fatture ecc.); scommettere ogni giorno; chiamare a raccolta, molte volte, tutta la mia voglia di farcela. Oggi Liccamuciula è molte cose: uno shop pieno di meraviglie siciliane (con qualche divagazione),  un bar libreria con  una cucina e con un progetto di libro terapia, dove potete trovare i libri con cui, anzitutto, ho curato me stessa… Perché questa è la storia di una bambina golosa e malinconica che sopra ogni cosa ha amato i libri e la sua isola. Credo che entrambi mi abbiano ricambiata.

vitaliano

Vitaliano Dilorenzo

Responsabile bar e direttore artistico

“Avrete imparato qualcosa il giorno in cui avrete la consapevolezza interiore che ciò che siete è in relazione a ciò che fate” (Jouvet nell’”Elvira”)…ed è in questo luogo, spaziando dal banco cocktail alla libreria  (di certo i mei spazi preferiti), che tutti i giorni sono alla ricerca della chiave della felicità.

FELICETTA

Felicetta Argentino

Cuoca e pasticcera

Ho 48 anni e sono approdata da Liccamuciula come cuoca e pasticcera a partire da una grande passione da autodidatta, che mi ha portata a curare la pagina dolci e dessert della rivista “Alice”, a tante e varie esperienze di catering e consulenze food. Ciò che amo di Liccamuciula è la sua atmosfera, e i suoi meravigliosi profumi.

SALVO PORZIO

Salvatore Porzio

Banconista

Ho 30 anni, sono diplomato IPSA  e sono il banconista storico di Liccamuciula. Amo coltivare l’orto, pescare e andare in bici. Quel che mi piace di più di Liccamuciula è l’odore del suo squisito caffè, al mattino.

Corrado Ruscica

Fac totum e aiuto cucina

29 anni, sono diplomato IPA con specializzazione in vitivinicoltura, ho anche  un diploma di Cantiniere. Mi piacciono la musica, le scienze cosmiche, giocare a biliardo. Sono innamorato di Liccamuciula, un posto fantastico, sempre nuovo… ciò che amo di più è la cantina.

nicola bonfanti

Nicola Bonfanti

Cameriere

23 anni, sono studente di Scienze Politiche e lavoro part time da Liccamuciula come addetto alla sala.

Amo il cinema e il calcio e ciò che mi piace di più di Liccamuciula è la sua strepitosa lista di panini gourmet ( soprattutto il “dalle officine”)